Articles

Come hanno fatto i primi esploratori a sopravvivere a lunghi viaggi

Durante i primi giorni dei nostri antenati, scoprire nuove terre era sempre stato un caso di camminare abbastanza a lungo fino a raggiungere un posto dove si voleva rimanere. Il problema con questo metodo era che eri limitato all’isola o al continente in cui ti trovavi perché ci sarebbero voluti migliaia di anni di sviluppo della razza umana per essere in grado di costruire navi in grado di attraversare gli oceani dei mondi.

(Navi come questa non appaiono fino al 1700, con navi durante il 15 ° secolo, essendo significativamente più lento e più scomodo)

non È stato fino al 1492 Cristoforo Colombo sbarcò su una piccola isola nelle Bahamas, ed è ampiamente conosciuto come il primo Europeo a ufficialmente visitare nelle Americhe, se un Vichingo di nome Leif Erickson è creduto di avere atterrato da qualche parte in Canada dopo aver lasciato la sua casa in Groenlandia per andare ad esplorare.

Allora, perché ci è voluto così tanto tempo per essere in grado di navigare attraverso i mari?

Le due semplici risposte sarebbero la qualità della nave e le forniture. Non è stato fino al tardo periodo medievale che le navi erano abbastanza forti da essere in grado di resistere alle tempeste in mare, ma anche a questo punto il cibo e l’acqua erano la più grande preoccupazione. Era molto rischioso immagazzinare l’acqua in botti in quanto poteva diventare stagnante o deteriorarsi per insetti, muffe sul legno o per tutta una serie di altri motivi.

Quanto è durato un viaggio dall’Europa all’America?

Durante la fine del 1700, ci sarebbero voluti in media due mesi per viaggiare dall’Inghilterra a New York. Il viaggio potrebbe essere veloce come sei settimane su una delle navi più veloci come un cutter, ma potrebbe anche essere lungo come tre mesi su alcune delle navi di rifornimento in movimento più lento e navi più grandi.

fame nave

fame nave

(le Malattie e la fame erano sempre presenti sulle prime navi, con spazi ristretti, non era possibile lasciare, una malattia potrebbe dilagano con un vaso)

Altri fattori per la mancanza di oceano di viaggio prima del 1500

Uno dei principali motivi di persone non vuole cercare e trovare nuove terre ad ovest, era perché nessuno sapeva che cosa c’era, e per convincere qualcuno a vela in tutto ciò che essi credono essere infinite acqua non fu un compito facile. Un altro fattore importante era che le navi medievali erano costruite come piccoli forti e spesso avevano parapetti e difese non adatte a navigare su lunghe distanze. Le barche del periodo medievale o precedenti erano semplicemente troppo mal costruite per fare il viaggio, con un buon esempio è la tentata invasione romana della Britannia in 43AD. Dopo essere stato inizialmente combattuto fuori, i Romani hanno cercato di attraversare di nuovo attraverso il Canale della Manica, solo per trovare la loro intera flotta si sviluppa su un centinaio di miglia lungo la costa nord europea. Anche se la loro civiltà era la più avanzata del mondo all’epoca, non avevano ancora navi abbastanza buone da attraversare efficacemente 50 miglia d’acqua.

Così come qualcuno sopravviverebbe navigando attraverso un oceano?

Una nave forte, qualcosa di sicuro da bere e cibo che richiede molto tempo per andare male è la chiave per farlo attraverso un oceano, ma il cibo conservabile non è esattamente arrivato in una grande varietà in un momento in cui non esistevano macchine per la refrigerazione o la disidratazione.

Cosa bevevano?

C’erano solo due opzioni disponibili insieme all’alcol, ma bere che da solo ti avrebbe lasciato disidratato, che alla fine ti avrebbe ucciso. L “acqua è stata messa in botti carbonizzati che sono stati sigillati con catrame o cera dopo il coperchio è stato messo su per renderlo ermetico, tutti sulla nave avrebbe bevuto dalla stessa canna fino a quando non era vuoto, che minimizzerebbe la quantità di tempo l” acqua è stata esposta all ” aria e ha avuto la possibilità di andare male.

L’altra cosa da bere, che era molto più popolare era chiamata piccola birra. Era fondamentalmente solo birra normale che aveva un contenuto di ABV molto basso, di solito tra 0.5% e 2%. Il motivo per cui questo era così popolare era perché l’alcol avrebbe impedito al liquido di andare male, rendendolo più sicuro da conservare più a lungo. Conterrebbe anche calorie per integrare la vostra dieta, ma il basso contenuto di alcol non era sufficiente per lasciare qualcuno disidratato. Durante il 1500 nella marina britannica, la razione standard per un marinaio era una libbra di virata dura e un gallone di birra piccola ogni giorno.

Cosa hanno mangiato?

Il grano secco può durare per anni se conservato correttamente e può essere miscelato in qualsiasi piatto liquido o macinato in farina per pane fresco.

Hard tack, noto anche come ships biscuit, era il cibo per la navigazione più popolare in quanto non aveva bisogno di essere cotto e può essere sicuro da mangiare per anni. È un pezzo di pane piatto e molto denso che è stato cotto a lungo per rimuovere tutta l’umidità. Questo lo rende durare per anni, ma rende anche estremamente difficile. Ci sono storie di soldati durante la guerra civile americana che hanno dovuto distruggere la loro virata dura con le loro scorte di fucile per macinare in una polvere per fare la zuppa. Di solito doveva essere bagnato o immerso nel latte per renderlo abbastanza morbido da masticare, ma questa era di solito l’unica opzione per chiunque non fosse ricco.

(Viene fatto un pezzo di virata dura, i fori vengono inseriti per aiutare la fuga dell’umidità)

I piselli e i fagioli secchi possono durare per diversi mesi, ma di solito non erano disponibili per la maggior parte delle persone. Chiunque abbia coltivato normalmente coltiverebbe grano o verdure di base, con piselli secchi e fagioli salvati per quelli con un po ‘ più di soldi.

Lo stock di pesce è solo pesce essiccato che si è asciugato per un tempo molto lungo per rimuovere quanta più umidità possibile. Questo lo fa durare per mesi, ma rende anche impossibile mangiare senza immergerlo per diverse ore.

Il maiale salato può durare fino a sei mesi se fatto correttamente e conservato correttamente, ma il problema deriva dal renderlo sicuro da mangiare. Se consumato direttamente, il contenuto di sale farebbe sentire qualcuno molto malato, o almeno lasciarli disidratati. Per evitare questo, il maiale deve essere immerso in acqua che deve essere cambiata più volte per eliminare il sale in eccesso, il che lo ha reso una scelta impopolare su qualsiasi nave che non avesse scorte di acqua in eccesso.

La carne in vaso può essere sicura fino a due mesi se fatta correttamente e non ha bisogno di essere cotta prima di mangiare, con le scelte più popolari che sono anatra o manzo.

(Alcuni fatti in casa carne in vaso, manzo tritato insieme con grasso e sale. La parte superiore ha poi uno strato di burro fuso o grasso versato su per formare una tenuta ermetica.)

Il formaggio veniva spesso portato quando era ancora stagionato, quindi la sua fase di consumo ottimale sarebbe stata parte del viaggio.

Per la parte iniziale del viaggio sono stati presi alimenti freschi, con tutti i tipi di verdure fresche, carni e latticini caricati a bordo. Sfortunatamente, questi non durerebbero a lungo e vedrebbero solo il primo mese nella migliore delle ipotesi, lasciando fino a due mesi di mare aperto con niente più da mangiare di quanto sopra.

Per quanto noioso possa sembrare, sopravvivere a un lungo viaggio sarebbe tutto scendere ai rifornimenti e quanto tempo sarebbero durati. Il viaggio più lungo che qualcuno ha dovuto fare senza la possibilità di rifornirsi è stato il viaggio tra l’Europa orientale e la costa orientale dell’America. Viaggi più lunghi di questo spesso seguivano una costa e avevano punti di riferimento per il rifornimento, con l’Oceano Atlantico che era l’unico posto in cui non era possibile farlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.