Articles

adrenalina

Cosa significa essere una cintura nera?

In questo post voglio esplorare la domanda che tutti si pongono o i loro coetanei. Cosa significa essere una cintura nera? Ora, prima di andare oltre, penso che sia importante ricordare che questo è ciò che vedo come una cintura nera nelle quattro pareti di Adrenalin. In altre scuole, cintura nera significa qualcosa di completamente diverso. Per la maggior parte, è un livello di competenza fisica contro i tuoi coetanei. E ho molto rispetto per questo. In BJJ, come regola generale, non puoi progredire alla tua cintura successiva finché non puoi gestirti in modo competitivo contro studenti al di sopra del tuo livello. E penso che in quel sistema di arti marziali sia valido al 100%. Essendo uno studente di BJJ me stesso, mi piace che tutto il concetto di ottenere la cintura nera quando hai imparato gli elementi fisici e strategici di quel sistema. Basta cimentarsi qualsiasi cintura nera da BJJ e vedrete che non ci sono scorciatoie adottate per guadagnare quella cintura.

ho passato molto tempo a riflettere sul significato di una cintura nera nella nostra scuola, e mi sono reso conto che non è tanto un trofeo che indica un livello di padronanza fisica, ma più di una rappresentazione fisica e mentale di trasformazione. Ragazzo che è un boccone – fammi provare e spiegare cosa intendo . Quando inizi ad allenarti con Adrenalina, inizi ad allenarti con un certo obiettivo in mente. Per alcuni si tratta di perdere peso, per altri si tratta di imparare a difendersi, e per gli altri si tratta di costruire la fiducia in se stessi. Qualunque sia la ragione, non importa. Tutti voi iniziate con una visione per il vostro futuro. E ti unisci alle arti marziali per aiutarti a raggiungere questo obiettivo. Ora, se si bastone con esso, cosa succede? Nella maggior parte dei casi raggiungi il tuo obiettivo, ma in particolare fai uno spostamento interno in cui le arti marziali diventano un veicolo e un meccanismo per ottenere tutto ciò che vuoi. Quindi, come fanno le arti marziali a farlo? Bene se pensi a tutti gli attributi che ti servono per andare dalla cintura bianca alla cintura nera la tua lista potrebbe assomigliare a questa: persistenza, impegno, affrontare le paure, superare gli ostacoli, superare le credenze autodistruttive, applicare l’autocontrollo, tenere sotto controllo il tuo ego e potremmo andare avanti per le pagine. Il punto è che se ti fai cablare internamente in questo modo puoi ottenere tutto ciò che vuoi nella vita. Perché gli attributi interni che ci vuole per arrivare a una cintura nera sono gli stessi per qualsiasi risultato.

Quindi, per quanto riguarda l’aspetto fisico della cintura nera che chiedi? Il nostro curriculum copre così tante basi che la padronanza del curriculum completo sarebbe un compito difficile per chiunque. Soprattutto in considerazione del fatto che la maggior parte di voi si allena solo poche ore alla settimana e raggiunge la cintura nera in un lasso di tempo di tre o quattro anni. Questo non è quello di togliere nulla dal tuo sviluppo, livello di abilità o competenza. Ma semplicemente per affermare un fatto che per padroneggiare oltre 150 tecniche ci vorrebbe più tempo del suo introiti per raggiungere la cintura nera. Penso che il meglio che possiamo mirare collettivamente, è quello di avere un grande set di abilità complessiva che copre tutte le gamme di combattimento ad un livello che è realizzabile per la vostra età, sesso, livello di interesse, capacità fisiche e il tempo che si deve dedicare alla formazione. Penso che sia anche salutare trovare i propri punti di forza all’interno del curriculum e fare il possibile per renderlo la parte centrale del tuo gioco. Alcuni di voi gravitano verso il combattimento a terra, alcuni per autodifesa e altri per colpire. Finché il tuo set di abilità complessiva non soffre questo è un ottimo modo per uscire dalla formazione ciò che desideri. È anche un ottimo modo per allenarsi se gli infortuni ti rendono difficile fare “tutto”.

Che dire delle cinture nere che non sembrano nitide come gli altri? Cerchiamo di essere onesti qui. Alcune persone che raggiungono la loro cintura nera non hanno l’atletismo, abilità fisica o forza mentale che fanno altre cinture nere. Questo non è quello di togliere nulla da qualsiasi cintura nera, ma semplicemente per affermare un fatto. Quando ho preso la mia prima cintura nera, ero una merda. Mi sono allenato come un maniaco, ma non aveva le competenze che ho ora. Il mio sparring è stato terribile; la mia capacità di difendermi se la merda ha colpito il ventilatore era trascurabile e la mia tecnica era ok, ma certamente nulla da wow-ed da. Quindi, come è giustificata una cintura nera quando uno studente è chiaramente lontano dalla cima della catena alimentare, come lo ero io? Per me torna di nuovo alla trasformazione. Per qualsiasi cintura nera leggendo questo articolo, pensa a quanto sei diverso ora, rispetto a quello che eri come una cintura bianca. Per me lo spazio o la differenza tra chi eri allora e chi sei ora (e cosa puoi fare) è rappresentato nel colore della tua cintura. La tua cintura nera è una metafora del viaggio che hai intrapreso per arrivare a questo posto. Non significa che sei un battitore del mondo, che sei il miglior artista marziale del pianeta o che sei invincibile. Significa semplicemente che sei pronto. Pronto per cosa, chiedi. Sei pronto per iniziare a padroneggiare te stesso. Padroneggiare te stesso internamente ed esternamente. Se si vuole veramente padroneggiare le arti marziali, avete treno per oltre 20 + anni, minimo. Puoi farlo in meno tempo? Sì. Hai intenzione di essere un maestro di ogni gamma di combattimento? No. Quindi cosa fai? Fai tutto il possibile per colmare le lacune e le inadeguatezze nel tuo arsenale. Ed essere sempre pronti a imparare e crescere. Se si può costantemente chip via il vostro gioco per la vita, sei una vera cintura nera. Se lo ottieni, esci, sei appena uscito dai blocchi di partenza.

Il cambiamento è inevitabile, la crescita è intenzionale.

Nube di Glenda

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.